English French Dutch Spanish German Russian Italian Portuguese Portuguese Danish Greek Ukrainean Chinese Polish Korean Follow-on-Facebook Follow-on-Youtube
Logo Slogan_Italian

Glossario

La “CAMpaign for Real Ale” (Campagna per la birra “Real Ale”). E’ una organizzazione inglese che fu fondata nel 1971 per preservare la produzione delle birre
condizionate in barili.
Vedi “diacetyl”.
Zucchero bollito che viene usato per aggiungere colore e contenuto alcolico
alla birra. E’ spesso usato in determinate percentuali al posto del più caro malto d’orzo.
Frizzantezza causata dall’anidride carbonica, creata sia durante la
fermentazione, sia iniettata in tempi successivi.
Bevanda fermentata fatta utilizzando le mele.
Aroma come plastica; causato dalla combinazione chimica tra il cloro e dei composti organici.
Carattere speziato che ricorda il “chiodo di garofano”, caratteristico in alcune birre di grano, o se eccessivo, può derivare da lievito selvaggio.
Aroma e sapore di vegetali bolliti; spesso un risultato dei rimasugli di batteri del “wort” uccisi dall’alcool della fermentazione.
reminiscenza di uova marce o di fiammiferi bruciati ; è un bio-prodotto
di alcuni lieviti.
Reminiscenza di acetone, lacca o solvente; causato dalle alte temperature di fermentazione.
Periodo di maturazione che serve per impartire “condizione” (carbonazione naturale). Il condizionamento con temperature alte sviluppa la complessità di sapori. Il condizionamento a bassa temperatura, dona un sapore pulito e rotondo.
Fermentazione secondaria e maturazione nelle botti sul luogo di vendita. Crea una leggera carbonazione.
Fermentazione secondaria e maturazione fatta in bottiglia, che crea aromi e sapori complessi.
Spessore e “sensazioni al palato” di una birra che viene descritto come corpo basso o
pieno.
Loading